“Custodi del suolo e dissesto idrogeologico”. Domani, 14 novembre, convegno nazionale organizzato dalla Cia a Messina

“Custodi del suolo e dissesto idrogeologico”. Questo il tema del convegno nazionale promosso dalla Cia – Confederazione Italiana Agricoltori a Messina per domani, 14 novembre. I lavori si terranno, a partire dalle ore 9.00, presso Palazzo Zanca – Salone delle Bandiere (piazza Unione europea).

L’evento rappresenta un momento di riflessione circa i temi del dissesto idrogeologico che ha nella prevenzione il mezzo più efficace di controllo.

Secondo la Cia – Confederazione Italiana Agricoltori, gli operatori agricoli possono e devono esercitare un ruolo di primo piano nella difficile impresa di tutela del territorio. Gli strumenti esistono – ricorda la Cia – e si attuano tramite le convenzioni tra le amministrazioni locali e le imprese agricole, che in un’ottica di sussidiarietà, possono esprimere multifunzionalità e pluriattività.

In un periodo di spending review e di scarsità di risorse, per poter raggiungere l’obiettivo di assicurare un’adeguata prevenzione contro il dissesto, oggi occorre immaginare soluzioni nuove e saper cogliere le opportunità che si renderanno disponibili con la prossima programmazione delle politiche di coesione e dei Psr.

Il convegni di Messina è l’occasione in cui la Cia si pprrà come interlocutore verso le istituzioni in un percorso a supporto per imprese agricole singole e associate, per l’attuazione dei servizi ambientali al territorio contro il dissesto idrogeologico.

All’incontro promosso dalla Cia parteciperanno agricoltori e attori locali che si occupano di territorio, Protezione civile, assessorati all’Ambiente e all’Agricoltura, Consorzi di bonifica e irrigazione, Parchi, Agenzie per l’ambiente (Ispra), Associazioni ambientaliste, geologi urbanisti, paesaggisti, ingegneri ambientali, agronomi. E le altre Istituzioni coinvolte nei processi decisionali, ministeri delle Politiche agricole e dell’Ambiente, Regioni ed enti che a vario titolo e per finalità diverse si interessano di gestione del territorio.