Immigrazione, tutela dei diritti civili, creazione di imprenditorialità, condizioni di vita e di lavoro dei migranti

Rappresentanti del Governo nazionale e regionale, amministratori comunali, rappresentanti diplomatiche e del mondo dell’associazionismo lunedì 27 ottobre prossimo si ritroveranno a Trapani presso l’aula consiliare della ex provincia regionale per il convegno su una problematica di grande attualità “I diritti non hanno passaporto” incentrato sul tema dei diritti civili e delle libertà dei migranti nel nostro Paese.
Temi di ampio respiro e di strettissima attualità verranno trattati, quali l’immigrazione, la tutela dei diritti civilIMG_0099i e la creazione di imprenditorialità, con relativo approfondimento sulle condizioni di vita e di lavoro dei migranti presenti in Italia, in particolare in Sicilia.
Verrà presentato il progetto SOFIIA III che prevede attività di orientamento e formazione nell’ambito dell’impresa agricola per cittadini provenienti da Paesi Terzi in Sicilia.
I lavori inizieranno alle ore 9,30 con l’indirizzo di saluto di Antonio Ingroia, commissario straordinario del Libero Consorzio della Provincia di Trapani, del Prefetto Leopoldo Falco, del Console della Repubblica di Tunisia a Palermo Farhat Ben Souissi. Il presidente dell’Istituto Italiano Fernando Santi Luciano Luciani introdurrà i lavori del convegno articolato in quattro sessioni.
Si parletà di migranti e diritti civili, di integrazione sociale e culturale, di inserimento lavorativo e imprenditorialità dei migranti, nonché di una nuova legge regionale per l’immigrazione a tutela dei migranti e del ruolo della Regione negli interventi di emergenza e di prima accoglienza.
Relazioneranno Marco De Giorgi direttore dell’ufficio nazionale antidiscriminazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Antonella Sutera dirigente dell’assessorato regionale alla famiglia, delle politiche sociali e del lavoro; Angelo Forgia direttore regionale INAC; Sami Rhouma dell’ufficio immigrazione della CGIL di Ragusa.
Ad illustrare il progetto SOFIIA 3 – Lotto Sicilia – sarà Marisa Lo Verde dell’IIFS; Stefano Maranto si soffermerà sull’articolazione della rete sportelli di orientamento, attività di formazione e start-up di impresa, mentre Gaetano Armao dell’Università di Palermo porrà l’accento sulle analisi di contesto economico.
Seguiranno gli interventi programmati di Nuccio Massimino della Presidenza Nazionale ALPAA, Francesco Costanzo direttore regionale CIA, Francesco Calanna Commissario Straordinario ESA, Giovanni Bologna Commissario Straordinario del Comune di Marsala, Fabrizio Ferrandelli Vicepresidente della Commissione d’inchiesta e vigilanza, fenomeno della mafia in Sicilia dell’ARS e di Andrea Piraino, professore ordinario di diritto costituzionale alla Università di Palermo.