PIANO GIOVANI: AGIA SICILIA, SERVONO PROCEDURE SNELLE PER INCONTRO TRA GIOVANI E AZIENDE

 

Nicolò Lo Piccolo Presidente AGIA-CIA Sicilia

Nicolò Lo Piccolo Presidente AGIA-CIA Sicilia

“Sui giovani bisogna investire veramente non esasperarli” e’ quanto sostiene Nicolò’ Lo Piccolo, il presidente dei giovani agricoltori Agia. Le  inefficienze della gestione amministrativa e tecnica del Piano Giovani non devono fermarne l’idea di fondo.

“Servono procedure snelle per l’incontro tra giovani e aziende. Recuperiamo anche i 168 milioni di euro che il decreto Giovannini ha stanziato per favorire l’occupazione giovanile nel meridione.” Chiediamo un incontro urgente con l’ Assessore Scilabra per discutere delle questioni.